Valutazione funzionale

La valutazione funzionale è la fase del trattamento fisioterapico che si avvale di diversi mezzi che permettono al terapista di raccogliere informazioni (colloquio col paziente, raccolta dati, osservazione, palpazione, esame articolare, esame muscolare, esame della sensibilità superficiale e profonda, esame dell’equilibrio, test e prove funzionali) necessarie a comprendere il comportamento motorio del paziente su cui agire, individuandone il disturbo (o i disturbi) di movimento e/o eventuali strategie di compenso, cioè l’utilizzo di movimenti o posture che permettono di ovviare a un deficit motorio nell’obiettivo di svolgere un determinato compito funzionale.